Se sei solito bere questo caffè, fai attenzione: «Dovrebbe essere vietato»

Può accadere che tu sia solito bere questo tipo di caffè, ma un esperto spiega che dovrebbe essere vietato. Il motivo

Il nostro è un Paese in cui il caffè è la bevanda prediletta, e se ne beve davvero in quantità.

Caffè, questo tipo dovrebbe essere vietato
Caffè, questo tipo dovrebbe essere vietato: lo spiega l’esperto-amb-norvegia.it

Si comincia dalla mattina per la colazione a casa o quando si va al bar, per arrivare alla pausa da lavoro, oppure per un appuntamento, che sia di lavoro o su base romantica. Il caffè è un vero e proprio collante, da prendere in quelle occasioni in cui si vuole stare in compagnia, si vuole parlare di un certo argomento, o semplicemente ci si vuole godere una pausa, un momento di relax.

La caffeina, poi, ha un potere energetico piuttosto elevato, e molti prendono una tazza di caffè per avere più carica, quella di cui necessitano per affrontare la giornata. Se la notte si è dormito poco, prendere un caffè darà una certa sveglia. È dunque una bevanda che molti amano ma, a quanto pare, non tutti i tipi di caffè farebbero bene. In particolare, secondo un esperto, questo sarebbe da vietare.

Caffè, questo tipo «dovrebbe essere vietato»: l’esperto spiega il motivo

Un’esperta spagnola di degustazione e tostatura di caffè, Marisa Baqué, avrebbe asserito che il caffè tostato dovrebbe essere vietato.

Caffè, questo genere sarebbe da vietare
Caffè, come mai questo genere sarebbe da vietare-amb-norvegia.it

Ma qual è la ragione di questa affermazione? Il punto, secondo l’esperta, è che non è solo per il fatto che contiene zucchero, ma perché lo si brucia. In sostanza, infatti, lo zucchero è bruciato tramite tostatura. Quando i chicchi sono bruciati con il procedimento di tostatura, a questo genere di caffè si aggiungono zuccheri.

Quello che però sottolinea l’esperta, è che lo zucchero non aggiungerebbe niente a questa bevanda. «Metti un chicco di caffè tostato in acqua fredda e guarda cosa succede. Dà solo colore. Il sapore è orribile. Ma quello che succede è che è diventata un’abitudine di consumo», afferma l’esperta, intervistata da ABC.

L’esperta di caffè afferma che all’inizio, si aggiungeva zucchero al caffè tostato per rendere migliore il suo sapore. Tuttavia, c’è chi ritiene che questo si faccia perché, mettere zucchero nel chicco può essere un buon modo per conservarlo. In realtà, commenta ancora l’esperta, il consumatore si convince che si tratti di un caffè con una migliore qualità e questo, a sua detta, non sarebbe vero.

Impostazioni privacy